QUANTO SONO IMPORTANTI I SOCIAL NETWORK E QUALI SCEGLIERE PER IL NOSTRO BUSINESS

social-network-genoa-marco-bertani

I Social Network sono parte integrante del nostro mondo.

Che tu sia giovane o meno giovane, oggi tutti utilizzano i social network per comunicare, per condividere, per promuoversi, per farsi trovare, per curiosare.

10 anni fa, sicuramente, non avremmo potuto prevedere cosa sarebbe successo nel futuro e credo che nessuno di noi avrebbe potuto immaginare un mondo connesso 24/24h.

Un mondo dove tablet, pc e smartphone la fanno da padrona.

E anche il mondo dell’advertising, oggi, si è spostato su differenti canali.

Se prima esistevano solamente radio, tv e carta stampata, oggi un Marketing Manager, un Brand Manager o un Social Media Manager deve necessariamente fare i conti con i Social Network.

Ma la domanda è: quali utilizzare? Quali sono davvero efficienti e quali, al contrario, non servono?

Innanzitutto cerchiamo di capire quali sono i Social Network che oggi vengono principalmente utilizzati nel mondo della comunicazione e quali sono le loro funzioni principali.

Ma iniziamo parlando di numeri con questo schema riepilogativo:

  • POPOLAZIONE MONDIALE: oltre 7 miliardi
  • POPOLAZIONE ONLINE: oltre 2.3 miliardi che usano i social
  • POPOLAZIONE ONLINE CON SMARTPHONE: oltre 2 miliardi
  • POPOLAZIONE ITALIANA: 60 milioni di persone
  • POPOLAZIONE ONLINE: 37 milioni
  • POPOLAZIONE ITALIANA CHE USA I SOCIAL: 28 milioni
  • SOCIAL USATI TRAMITE SMARTPHONE: 24 milioni

Praticamente quasi tutti gli italiani sono connessi a internet e usano Facebook quotidianamente.

Poi ci sono, a ruota, Instagram, Twitter, LinkedIn, Pinterest, Snapchat e il poco usato ma numerosissimo Google+ (numeroso perché quasi tutti abbiamo una email su Gmail che in automatico ci apre le porte di Google+).

Questo ci fa capire che i numeri sono molto alti e che tutti usiamo i social. Va da se che il mondo dell’advertising non può farne a meno.

Ma quali usare per il nostro prodotto?

Verrebbe da dire di utilizzare il social network con i numeri più alti.

Ma nella rete, le regole sono fatte per essere stravolte.

Quindi non sempre i numeri alti corrispondono a delle performance migliori in termini pubblicitari.

Ad esempio, se ci occupiamo di prodotti femminili, Pinterest è perfetto.

Se, viceversa, dobbiamo occuparci di una campagna di comunicazione per una azienda che fa comunicazione, allora Twitter sarà la scelta migliore.

Prima di investire dei soldi, dobbiamo capire il nostro target di riferimento, capire che strada vogliamo percorrere e qual’è l’obbiettivo da raggiungere.

Dobbiamo affidarci a mani esperte, a persone o aziende che prendano a cuore il nostro brand, che lo capiscano, che sappiamo interpretare i numeri e le tendenze e che trasformino i nostri soldi in clienti on line.

Oggi, inoltre, oltre ai canali tradizionali e ai canali social, vi sono una serie di scorciatoie più o meno efficienti.

Sto parlando dei blog, di fashion blogger, food blogger, travel blogger, business blogger, web blogger, movie blogger, book blogger…insomma tutti coloro che direttamente o indirettamente scrivono, condividono, si appassionano e sono seguiti da un pubblico più o meno ampio, ma interessato all’argomento che ci interessa.

Gli esperti li chiamano i trend setter, gli influenze, ossia le persone da seguire e spesso si fa con uno scambio di favori online.

Poi ci sono gli youtuber. Altra categoria che sta soppiantando i classici messaggi pubblicitari televisivi con video diretti, virali o meno, ma che interessano e appassionano gli utenti.

Insomma, oggi le strade da percorrere per essere presenti in rete e per ottenere dei risultati o una ottima web reputation sono davvero molti.

Bisogna solamente saper ascoltare il nostro cliente e riuscire a cogliere l’essenza del business di riferimento.

 

Spesso ai nostri clienti che mi chiedono quali social usare e come potersi promuovere senza spendere troppi soldi, consiglio di farsi un giro in rete, usare i social network, iscriversi ovunque e capirli.

Solo così ci si potrà immergere appieno nella rete e nel mondo social.

Certo, non è facile e molti i affidano ad aziende o consulenti esterni perché non capiscono, non hanno tempo, non vogliono.

Quindi dovremmo essere noi a cercare di consigliare al meglio, senza vane promesse di risultati che poi potrebbero venir meno se non stiamo connessi e non ci appassioniamo al futuro.

 

Ecco un altro articolo interessante: LINK

 

 

LMStudios

About LMStudios

Siamo uno studio creativo specializzato nella produzione e realizzazione di contenuti per TV, Web e Cinema. Video, photo, brand, grafica, produzioni musicali, web (siti, Seo, Sem, Smo, campagne adv, social, multimedia, viral) per farsi trovare sempre un passo davanti agli altri. Chiamaci o scrivici. Sapremo aiutarti ad avere una immagine di alto livello e a sviluppare il tuo brand. Seguici sul nostro BLOG